Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – Dopo le dichiarazioni del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris sul “La Paranza dei Bambini”, un altro celebre personaggio commenta la serie tv di Sky tratta dal romanzo best seller di Roberto Saviano: Gomorra? Un’immagine di Napoli che non mi piace, mai fatto vedere ai miei figli“, queste le dure parole di Biagio Izzo nel corso di un’intervista a Radio due, durante la trasmissione “I Lunatici”. Il comico napoletano ha mostrato il suo disappunto nei confronti della serie tv conosciutissima non solo a Napoli, ma vista anche in tutta Italia.

La critica di Izzo non si ferma qui, infatti prosegue: “Ho avuto la sfortuna di vedere un pezzo di Gomorra dove c’erano queste frasi veramente toste, brutte, volgari ho avuto paura che i miei figli potessero vederlo a 11 e 14 anni, sono preoccupato, non gliel’ho mai fatto vedere e io non ho mai visto una puntata”.

Nonostante ciò riconosce i meriti degli attori ma torna a rincarare la dose: “Ne so qualcosa perché ne ho letto sulla stampa, conosco gli attori, sono amici. Sono bravissimi ma è un’immagine un po’ forzata, esasperata. E’ vero non ci nascondiamo dietro un dito, abbiamo problemi come tutte le metropoli, non metto la polvere sotto il tappeto, mi rendo conto che a volte è indifendibile per le cose che succedono ma dobbiamo essere prima noi a difenderla. Il fatto stesso che io continui ad abitare a Napoli è un modo per aiutare la tua città. E’ facile andare via e prendere le distanze, lasciare Napoli alla mercè di questa gente. Bisogna investire. Stare qua: questo è un modo per aiutarla, fare qualcosa di buono per la città. Quella invece è un’immagine troppo spinta, troppo volgare, Napoli non è solo Scampia”.

Durante l’intervista, però, Biagio Izzo annuncia la trattativa per la co-conduzione di “Made in Sud” e aggiunge: Vengo dalle feste popolari sono entrato nelle famiglie delle persone, è una sensazione bellissima”.