Tempo di lettura: < 1 minuto

Sconfitta pesante del Napoli che in trasferta di Europa League perde contro lo Spartak Mosca per 2 a 1. Al termine della sfida l’allenatore del Napoli Luciano Spalletti è intervenuto ai microfoni di Sky nel post partita. Queste le sue parole: “Noi abbiamo giocato un pò di più specie nel secondo tempo. Nel centro della partita a Milano, abbiamo perso un po’ troppi palloni, abbiamo fatto scelte un po’ troppo timide. Stasera invece abbiamo giocato, abbiamo sbagliato tanti passaggi ma l’intenzione è stata quella giusta”.

“Purtroppo il gol subito all’inizio ci ha creato difficoltà –  continua l’allenatore –. Nel secondo tempo l’abbiamo gestita bene ma ormai era tardi. Abbiamo fatto quello che potevamo fare, non dovevamo prendere quel gol all’inizio. Ho fatto giocare una squadra molto offensiva e pensavo si potesse gestire fin da subito di comandare la partita, invece abbiamo preso quel gol, abbiamo riscontrato difficoltà”. Al fischio finale, il tecnico è stato protagonista di un episodio con l’allenatore dello Spartak: “Non mi è venuto a salutare all’inizio. Si saluta all’inizio della partita, non alla fine perchè hai vinto. Io saluto tutti all’inizio. È troppo facile salutare dopo quando hai vinto. Si deve dare il benvenuto”.