Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – Dopo la rimozione dei paletti abusivi da parte della polizia contro quei cittadini incivili che cercavano in tutti i modi di crearsi uno spazio per la propria auto sul suolo pubblico, sono emersi dei nuovi raccapriccianti scenari.

Non contenti infatti di questa operazione di riqualificazione i cittadini, incivili, hanno provveduto a mantenere il loro posto auto. Senza l’ausilio dei paletti però lo hanno fatto con gli stendini. 

In maniera ovviamente provvisoria solo per paura che la polizia potesse tornare da un momento all’altro. Appena le acque si saranno calmate infatti torneranno a far mettere nuovamente dai propri “fabbri di fiducia” dei nuovi paletti di ferro come già capitato in tante altre situazioni.

Questo il post pubblicato dal Consigliere Regionale Francesco Emilio Borrelli dando voce all’anonimo segnalatore: “Consigliere, l’altro giorno appena è andata via la polizia municipale che aveva fatto tagliare i paletti, subito ne hanno rimessi altri ancora sull’asfalto fresco ma siccome hanno saputo che la polizia municipale tornerà, prima di mettere i nuovi paletti si riservano i posti con stendini, bidoni della spazzatura e quant’altro. Le girerò sempre le foto perché’ prima di lei nessun politico mai si era interessato ai nostri vicoli alla cappella votive e ai paletti abusivi. Siamo in Vico Grotta della Marra”.