Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – Alcuni automobilisti hanno pensato di sradicare letteralmente dei paletti comunali ai Quartieri Spagnoli, per crearsi un parcheggio estremamente abusivo. Si tratta di un territorio dove proprio poche settimane fa sono stati rimossi tanti pali abusivi proprio per evitare problemi del genere ed invece sembra che non sia servito a molto.

Questo sempre a causa di alcuni cittadini incivili che hanno davvero molto poco rispetto per il prossimo e per la loro stessa città. Atti del genere infatti non vanno solo contro gli altri, ma anche contro loro stessi. 

Sono i soliti furbetti che credono di essere superiori agli altri sradicando con prepotenza un paletto per crearsi un posto auto che in realtà non esiste. Ed il Comune aveva chiarito la questione in tutti i modi possibili rimuovendo tutti quegli oggetti abusivi.

Se tutti i residenti della zona, a via Pasquale Scura alla fine della bellissima SpaccaNapoli, si comportassero in questo modo, allora avremmo il caos totale. Ma se invece sono solo le gesta di alcuni casi isolati, allora bisogna combattere e lottare affinché questo non avvenga più.

Foto di Stefano Colasurdo

Nella stessa zona dei Quartieri Spagnoli dove ci sono questi furbetti che creano un parcheggio per le loro auto, pochi giorni fa si è esteso anche un altro grande problema di inciviltà. Una donna infatti ogni mattina gettava sacchetti di immondizia in strada, come se nulla fosse, senza un contenitore. Lo faceva in pieno giorno e senza neanche indossare la mascherina.

Dopo che alcuni cittadini hanno fatto notare la cosa alla donna in questione, questa sembra essere rinsavita. Segno che l’unione fa la forza. Se c’è qualcuno che commette un atto deplorevole, non bisogna chinare la testa ed andare avanti per la propria strada. Bisogna farlo notare.