Tempo di lettura: < 1 minuto

San Giorgio a Cremano (Na) – Ladri in azione a Napoli Est. Questa notte nel comune vesuviano di San Giorgio a Cremano, alle porte della periferia orientale di Napoli, un ordigno è stato fatto esplodere all’esterno della filiale della banca Monte Paschi di Siena in via Manzoni.

I malviventi successivamente alla deflagrazione, avvenuta in piena notte, hanno così prelevato lo sportello del bancomat e sono fuggiti. Non si conosce, tuttavia, il bottino che i ladri avrebbero prelevato. Le dinamiche del furto sono infatti ancora tutte da ricostruire da parte degli investigatori. 

La bomba ha svegliato numerosi residenti che abitano nei pressi di piazza Europa nel comune sangiorgese. Mentre sui social scoppia la polemica da parte dei cittadini che chiedono da tempo più sicurezza. Per il comune che confina con la VI municipalità partenopea. A Napoli Est, infatti, la pratica delle bombe è cosa nota da tempo.

Solo lo scorso 4 gennaio, proprio nel comune di Massimo Troisi ignoti avevano fatto deflagrare un ordigno davanti un pub aperto da poco. Il messaggio sembrò così un evidente segno di intimidazione verso i commercianti locali.