Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – “Sono arrivate, ancora, numerose segnalazioni allo Sportello DifendilaCittà per l’immagine del Vesuvio che erutta Coronavirus mostrata nella trasmissione Non è l’Arena su La7. Lavali col fuoco non è poi tanto diverso da infettali col virus. Brutta l’immagine, bruttissimo il messaggio che suggerisce. Ne chiederemo conto, come sempre”. È quanto scrive questa mattina Flavia Sorrentino, responsabile dello sportello Difendi la città, che dovrebbe essere lo strumento per promuovere azioni contro razzismo e discriminazione territoriale. Con sprezzo del ridicolo, la Sorrentino finge di dimenticare che in trasmissione era presente anche il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, che non ha detto una sola parola a questo proposito. La Sorrentino farebbe bene a evitare mosse propagandistiche e elettorali: non c’è bisogno di sportelli, basta una telefonata al suo sindaco.