- Pubblicità -
Tempo di lettura: 2 minuti

I fatti più importanti della giornata di ieri, sabato 2 dicembre 2023.

Avellino – Il provvedimento è scaturito a seguito di condanna definitiva a 7 anni e mezzo di reclusione per tentato omicidio e detenzione e porto illegale di arma (reati commessi ad Avellino la notte del 7 luglio 2021, allorquando esplodeva alcuni colpi di pistola nei confronti di tre uomini). (LEGGI QUI)

Benevento – E’ stato ritrovato questa mattina il corpo di un uomo, un 76enne stando alle prime indiscrezioni trapelate, nelle acque del fiume Sabato a Benevento(LEGGI QUI)

Caserta – Venti persone sono state denunciate dai carabinieri a Caserta perché occupanti abusivi di alloggi popolari di proprietà degli Enti pubblici. L’operazione di controllo è stata effettuata dai Carabinieri della Compagnia di Caserta, e hanno riguardato una palazzina di 15 appartamenti di proprietà comunale situata in via Dietro Corte. (LEGGI QUI)

Napoli – La scarcerazione del 19enne (posto ai domiciliari in Veneto dal Gip del tribunale di Napoli Nord, malgrado il parere contrario della procura) coinvolto negli stupri di Caivano ai danni delle due cuginette di 10 e 12 anni viene commentata con amarezza dai familiari della vittima più piccola. (LEGGI QUI)

Salerno -È ricoverato in prognosi riservata nel reparto di neurochirurgia dell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, il 64enne, residente nel comune di Oliveto Citra, che ieri pomeriggio, si è ferito con un colpo di pistola da macelleria, all’interno della sua abitazione dell’Alto Sele mentre si trovava agli arresti domiciliari. (LEGGI QUI