Tempo di lettura: < 1 minuto

Salerno – Le cooperative sembrano essere l’elemento centrale della inchiesta giudiziaria che sta scuotendo gli ambienti politici salernitani. Nella recentissima campagna elettorale le cooperative, però, di fatto non sono entrate nel dibattito. Se non per un riferimento che il candidato alla carica di sindaco, l’avvocato Michele Sarno, fece a fine settembre in risposta ad una domanda fatta da questo giornale sulle società partecipate dal Comune. La vicenda giudiziaria in corso potrebbe conferire rinnovata attualità a quelle dichiarazioni.