Tempo di lettura: 1 minuto

Salerno – Si trancia di netto entrambe le mani e si ferisce al torace: l’ambulanza lo trasporta all’ospedale più vicino (quello di Nocera Inferiore) unitamente ai due arti messi in una busta con del ghiaccio. I medici dell’Umberto I, data la gravissima situazione e lo scorrere veloce del tempo, decidono per il trasferimento al Vecchio Pellegrini di Napoli, laddove si tenterà un miracoloso intervento di ricucitura. Lo sfortunatissimo protagonista è un 38enne originario di Torre Annunziata, operaio a Scafati. La dinamica dell’accaduto è in fase di ricostruzione da parte dei carabinieri della stazione di Scafati, giunti nell’azienda presso la quale è avvenuto il grave episodio.