Tempo di lettura: 1 minuto

Pontecagnano Faiano (Sa) – Lo sfogo di Antonella Ferruzzi, moglie e mamma che da Napoli si è trasferita a Pontecagnano (leggi qui la sua denuncia) sta animando il dibattito nei picentini, contribuendo a porre l’attenzione sulla qualità dell’aria, in particolare, a Pontecagnano. La locale sezione di Fratelli d’Italia fa sapere di aver inviato un esposto al NAS, ai sindaci dei Comuni di Salerno, Pontecagnano Faiano e Giffoni Valle Piana e alla Procura della Repubblica avente il seguente oggetto “Inquinamento dell’aria, odori nauseabondi provenienti dai siti di stoccaggio di Sardone e Ostaglio”. Fratelli d’Italia scrive: “Abbiamo appena notificato via Posta Elettronica Certificata la seguente comunicazione agli Enti interessati. Riteniamo nostro compito la difesa della salute, così come lo è stata quella della sicurezza pubblica, e non ci fermeremo se non al raggiungimento degli obiettivi prefissati. Sempre al fianco dei cittadini, con l’impegno costante e qualificato di chi fa ‘Politica’ con la vera maiuscola”.