Nel 2021 le vacanze si faranno nello spazio: aperte le prenotazioni

Apprestiamoci a cambiare il nostro concetto di vacanza. Presto, nel 2021 secondo le stime, diremo addio a spiagge e montagne per volare nello spazio.

lettura in 1 min

Apprestiamoci a cambiare il nostro concetto di vacanza. Presto, nel 2021 secondo le stime, diremo addio a spiagge e montagne per volare nello spazio. E’ il progetto che sta sviluppando la Orion Span, società aerospaziale di Houston, in Texas. L’idea è quella di soggiornare in hotel oltre i confini terresti, sfruttando la Aurora Station (10 m per 4,2 m) per ospitare quattro viaggiatori e due membri di equipaggio. Un soggiorno di 12 giorni a 320 km dalla Terra. Un sogno che si realizza, a patto di avere un gruzzoletto da parte. Il costo della vacanza spaziale si aggirerà intorno ai 9 milioni e mezzo di dollari a testa (più o meno 800mila dollari al notte) ed è già possibile prenotare on line, con una “caparra” da 80mila dollari. Oltre a una discreta disponibilità, però, servirà anche del tempo. Gli astro-turisti dovranno infatti sottoporsi a un corso d’addestramento di circa tre mesi per apprendere le nozioni basilari sul volo spaziale e sulla vita a bordo di una struttura orbitante.

Commenti