‘Mo Vene Natale, Avellino rischia di rimanere al buio e senza festa

‘Mo Vene Natale, Avellino rischia di rimanere al buio e senza festa

Tempo di lettura: 1 minuto

Avellino – Natale al buio per la città di Avellino. Le buone intenzioni, o presunte tali, avanzate nei giorni scorsi (luci, musica a filodiffusione e arte sui muri, ndr.) sono andata a farsi benedire. Stando alle prime indiscrezioni ci sarebbe un vizio di forma difficilmente sanabile sull’offerta presentata dalla ditta l’Atb Consulting. Nella giornata di domani il tutto dovrebbe essere svelato dalla commissione esaminatrice che dovrà valutare la situazione. In caso di conferme, il commissario Giuseppe Priolo, potrebbe adottare l’affidamento alla ditta per non lasciare al buio il capoluogo irpino.

Il concertone, che vi avevamo preannunciato nei giorni scorsi, non sarebbe a rischio ma c’è un dettaglio non da poco. L’agenzia che nei giorni scorsi aveva proposto i nomi di Biagio Izzo e Le Vibrazioni si sarebbe tirata indietro all’ultimo. Il direttore artistico ora sarà chiamato alla ricerca di nuovi artisti per allietare il San Silvestro degli avellinesi, e non solo. 


Scarica la nostra App
Disponibile su Google Play




Commenti