Tempo di lettura: 2 minuti

Avellino – 

PRIMO TEMPO. All’annuncio delle formazioni nell’undici di partenza per l’Avellino. Fuori Tito, in panchina, gioca Mignanelli nel 3-4-3 scelto da Braglia. Non c’è Plescia in panchina. Avellino subito pericoloso nel primo minuto di gioco. Dal tiro dalla bandierina, Silvestri prende il tempo a tutti e stacca di testa. Pallone sul fondo. Risponde il Foggia al 3’, Merkaj prende palla, si accentra e lascia partire un sinistro a giro che si spegne sul fondo. Al 37’ Garofalo carica il destro dal vertice sinistro dell’area di rigore e trova la pronta risposta di Forte, con i pugni. Termina la prima frazione d gioco con il punteggio di parità.

SECONDO TEMPO. Parte bene l’Avellino. Al 52’ Kanoute e Ciancio lavorano un pallone d’oro sulla fascia destra. Cross di Ciancio, Maniero prende il tempo a Sciacca e infila il pallone nell’angolino alla sinistra dell’immobile Volpe.  Il Foggia agguanta il pareggio al 63’. Kanoute perde un pallone sanguinoso a centrocampo, Di Pasquale avanza qualche metro e da oltre 25 metri scarica il pallone alle spalle di Forte. All’81 è vantaggio per l’Avellino. Gallo ferma di Gaudio, punizione. Se ne incarica Maniero che fulmina Volpe: ecco il 2-1. Nel penultimo di recupero, Silvestri perde il filtrante di Curcio per Ferrante, quest’ultimo brucia tutti trovando il pareggio. Tifosi impietriti, termina 2-2.

Il tabellino di Avellino-Foggia 2-2

Marcatori: st 7’ Maniero, 18’ Di Pasquale, 36’ Maniero, st 49’ Ferrante.

Avellino (3-4-3): Forte; Silvestri, Dossena, Bove (43’ st Scogmaniglio); Ciancio, Matera (25’ st Aloi 7), D’Angelo, Mignanelli (18’ st Tito); Kanoute (25’ st Micovschi), Maniero (43’ st Gagliano), Di Gaudio  A disp.: Pane, Rizzo, Sbraga, Mastalli, De Francesco. All.: Braglia.

Foggia (4-3-3): Volpe; Garattoni (25’ st Martino), Sciacca, Di Pasquale, Nicoletti; Garofalo, Maselli (11’ st Rocca), Gallo (25’ st Petermann); Merkaj (11’ st Tuzzo), Ferrante, Curcio. A disp.: Domingo, Rizzo Pinna, Vigolo, Di Jenno. All.: Zeman.

Arbitro: Longo della sezione di Paola 6. Assistenti: De Angelis e Valente della sezione di Roma 2 6 e 6. Quarto Ufficiale: Madonia della sezione di Palermo.

Note: Ammoniti: Garattoni, Di Pasquale, Silvestri, Matera, Bove e Rocca per gioco falloso; Mignanelli per proteste; Forte per perdita di tempo. Angoli: 5-3. Recupero: pt 0’, st 5’. Spettatori e incasso: non comunicato.