Tempo di lettura: 3 minuti

Pagani (Sa) – Termina con il risultato di 2-2 al “Torre” di Pagani la sfida di Coppa Italia tra Avellino e Paganese. Domenica i lupi affronteranno il Bari in casa. Azzurrostellati eliminati dalla competizione.

Primo tempo. Al 4’ del primo tempo arriva il vantaggio dell’Avellino. Lancio lungo per Alfageme che vince il corpo a corpo con Mattia ed insacca alle spalle di Campani. Al 9’ Di Paolantonio scodella palla al centro trovando Morero, ma la difesa di casa chiude bene le retrovie. Al 14’ ci provano i padroni di casa con la conclusione di sinistro di Perri, ma la palla non crea problemi all’estremo difensore dei lupi Tonti. Al 24’ ci prova la Paganese con Diop, ma l’estremo difensore dei lupi esce in presa bassa. L’Avellino si affaccia in avanti al 29’ con una conclusione dalla distanza di Di Paolantonio, ma la sfera termina alto oltre il montante della porta difesa da Campani. Lupi ancora in avanti al 33’. Parisi scarica per Rossetti che prova la conclusione di sinistro ad incrociare. La palla per poco non va ad incastonarsi tra i pali. Al 39’ Parisi atterra in area Carotenuto. Calcio di rigore. Diop spiazza Tonti. E’ pareggio. Termina il primo tempo sul risultato di 1-1.

Secondo tempo. Cambio nella ripresa, dentro Baiocco per Campani. Al 2′ ci prova la Paganese con Capece, ma la difesa fa buona guardia la difesa irpina. Al 18′ l’Avellino passa in vantaggio con il neo entrato Celjak servito splendidamente da Micovschi. La Paganese non molla la presa raggiungendo l’Avellino sul 2-2. Angolo di Capace che sventaglia per la testa di Mattia che insacca. Tutto questo al 23′ del secondo tempo. Il tecnico dei lupi chiude la girandola di cambi con Carbonelli e Silvestri dentro per Palmisano e Albadoro. Ci prova ad involarsi al 40’ Celjack, ma viene fermato dalla retroguardia di casa. Al 43’ ci prova Silvestri, ma la palla non crea problemi all’estremo difensore della Paganese. In pieno recupero, quattro assegnati dal direttore di gara, ci prova Alfageme ma la palla finisce a lato.

Il tabellino Avellino-Paganese (2-2):

Rete: 4’pt Alfageme (A), 40’pt rig. Diop (P); 18’st Celjak (A); 23’st Mattia (P)

Paganese (3-5-2): Campani (1′ st Baiocco); Mattia, Sbampato, Schiavino (15′ st Scarpa); Carotenuto (15′ st Lidin), Gaeta, Capece, Bonavolontà, Perri; Alberti, Diop. A disp.: Scevola, Pelliccia, Cavucci, Dammacco, Guadagni. All.: Erra.

Avellino (3-5-2):Tonti; Laezza, Morero, Zullo (20’st Njje); Petrucci (14′ st Celjak), Rossetti, Di Paolantonio, Palmisano (37’st Silvestri), Parisi (15′ st Micovschi); Alfageme, Albadoro (37’st Carbonelli). A disp.: Pizzella, Njie, Falco, Carbonelli, Saporito, Silvestri, Corcione. All.: Ignoffo.

Arbitro: Acanfora di Castellammare di Stabia. Assistenti: Piedipalumbo Torre Annunziata e Nasti di Napoli.

Note: ammoniti Sbampato (P) Alfageme (A); angoli 4-3;