Città Spettacolo, le cifre della 39esima edizione: evento da 240mila euro

Città Spettacolo, le cifre della 39esima edizione: evento da 240mila euro

lettura in 2 min

I numeri di Città Spettacolo. Pubblicata sull’albo pretorio online di palazzo Mosti la delibera per la trentanovesima edizione della storica kermesse cittadina.

Edizione che costerà, complessivamente, 240mila euro. Una spesa coperta, per gran parte, dal finanziamento di 150mila euro garantito dalla Regione Campania (i 100mila euro per gli eventi di promozione del turismo culturale più i 50mila euro assegnati ‘direttamente’, e in seconda battuta, a Città Spettacolo.

Ammonta a 40mila euro, invece, l’incasso preventivato dalla vendita dei biglietti. Le sponsorizzazioni private, poi, dovrebbero assicurare un contributo di 15 mila euro. Infine, 35mila euro arriveranno dalla collaborazione con la Camera di Commercio. Quest’ultima, in particolare, si farà carico della spesa relativa agli allestimenti tecnici (palchi, service audio/luci, forniture straordinarie energia elettrica, ecc) nelle location interessate dagli spettacoli. Il Comune, da parte sua, darà risalto al sostegno fornito al progetto mediante l’apposizione del logo della ‘Camera di Commercio’ sul sito web ufficiale e sulla documentazione promozionale dell’evento.

Quanto ai capitoli di spesa, quello più importante, evidentemente, riguarda gli artisti. Nello specifico, gli spettacoli musicali costeranno 196.759,40 euro, la presentazione dei libri 6.300 euro, gli spettacoli danzanti 1.199,99 euro e la sezione cinema 4mila euro tondi.

La direzione artistica, affidata ancora una volta a Renato Giordano, peserà sul bilancio di Bcs per 10.150,40 euro (8mila più iva). Completa il tutto la voce per le spese organizzative, quantificate complessivamente in 31.740,40 euro.


Commenti