La Serie B vista da Cellino: “Il Benevento? Una delle delusioni”

Tempo di lettura: 1 minuto

Benevento – Dopo essersi preso la vetta della classifica di serie B e a poche ore dallo scontro diretto con il Palermo, il presidente del Brescia, Massimo Cellino, ha rilasciato una lunga intervista a La Gazzetta dello Sport. Il numero uno delle rondinelle, impegnate questa sera (ore 21) al “Renzo Barbera“, ha parlato della squadra diretta da Eugenio Corini e presentato il confronto con l’undici rosanero di Roberto Stellone. Cellino, però, si è soffermato sull’intero campionato cadetto, parlando di rivelazioni e delusioni. Tra le formazioni “sottotono”, secondo l’ex presidente del Cagliari, anche il Benevento di Cristian Bucchi, diretta inseguitrice del duo di testa. “Tra le sorprese in negativo c’è il Crotone. Non riesco a spiegarmi questo brutto girone d’andata. E dire che mi sembrava la squadra più attrezzata per il salto. Lo stesso vale per il Verona, così come per il Benevento“, sono le parole di Cellino apparse questa mattina sul quotidiano milanese, nell’intervista realizzata da Carlo Laudisa, “il Lecce pratica un bel gioco, da neopromosso ha speso tanto per ambire. Meritano rispetto anche Pescara, Perugia e Spezia. Ma anche la Cremonese è ben attrezzata. Insomma sono tutti avversari pericolosi“.