S(t)uoni 7.0: Tony Tammaro casa il sipario sulla kermesse a Castelpoto

Tempo di lettura: 1 minuto

Castelpoto (Bn) – Sarà l’inconfondibile sound di Tony Tammaro a calare il sipario su S(T)UONI 7.0, la kermesse iniziata lo scorso venerdì a Castelpoto.

Dopo il successo riscosso dai live di Ciccio Merolla, Lucariello e Peppe Barra è la volta di un amatissimo cantautore dalla spiccata simpatia, il “rocker tamarro” portavoce ufficiale di una Napoli ironica e goliardica, tra i volti più amati degli artisti partenopei.

Appuntamento alla 22 con Tony Tammaro e le sue canzoni, vere e proprie “macchine della risata”, composte per un pubblico disposto a ridere senza tralasciare la mai la riflessione. Brani ironici ma pungenti che scattano un’istantanea della società attuale, vizi e virtù che tracciano un’efficace descrizione di un universo tamarro, pieno zeppo di modi e comportamenti dell’ital-cafone, che Tony Tammaro ha saputo tradurre in musica prima di tutti gli altri. Ultima serata dunque per godere del giusto mix di musica, arte ed enogastronomia nell’incantevole borgo medievale pronto, anche stasera, ad accogliere centinaia di turisti e spettatori.