- Pubblicità -
Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo due ottimi campionati alla guida della Casertana, mister Vincenzo Cangelosi sembra voler lasciare la piazza rossoblù: in queste ore, si fanno insistenti le voci di un suo approdo in Basilicata, per allenare l’AZ Picerno. La società lucana ha fatto la sua scelta, di volere il tecnico calabrese alla guida della propria squadra: ora, la palla, passa a lui. D’altronde, che si prospettasse un saluto alla fine della stagione non era un’idea così balzana: la sua ultima conferenza stampa lasciava intendere che tutte le porte erano aperte.

Cangelosi via, chi allena al suo posto?

Federico Guidi è l’allenatore più caldo per sostituire Cangelosi: classe ’76, Guidi ha già allenato la Casertana nella stagione 2020/21. Attualmente, è l’allenatore della primavera della Roma, che ha perso la finale scudetto contro la Fiorentina. La squadra primavera sembra aver chiuso un ciclo, dopo l’ultima partita, e anche il rapporto con l’allenatore sembra essere arrivato al capolinea. Per la panchina della Casertana, però, si fa anche il nome di Ivan Tisci, lo scorso campionato sulla panchina del Cerignola per metà stagione: il tecnico ligure è libero da vincoli contrattuali.

Degli Esposti, il vero pezzo pregiato, voluto da mezza C

Il pezzo pregiato della Casertana, però, è Alessandro Degli Esposti: il vero artefice di un campionato da sogno. Sono in tante le squadre che sono sulle sue tracce, Perugia e Foggia su tutte, ma stando alle ultime notizie, il presidente D’Agostino vuole trattenere il direttore sportivo.

La certezza si chiama Venturi: rimarrà in porta

Chi non farà parte del gioco “chi va e chi resta” sarà Giacomo Venturi: reduce da un ottimo campionato con la maglia della Reggiana, è stato a lungo corteggiato dal DS Degli Esposti, che è finalmente riuscito a convincerlo dell’ambizioso progetto della Casertana. Lui sarà la certezza da cui ripartire il prossimo anno.