Tempo di lettura: 1 minuto

Caserta – I carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Caserta, a San Felice a Cancello, nel corso di un servizio di controllo del territorio effettuato nei pressi della locale stazione ferroviaria, hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, del quarantunenne marocchino L. A., classe 1978, residente a Cervinara (Av).

L’uomo, identificato mentre si aggirava con fare sospetto nei pressi dello scalo ferroviario  sanfeliciano, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 50 grammi circa di hashish, oltre a 200 euro in contanti, quale provento dell’illecita attività di spaccio.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

L.A. è stato trattenuto presso le camere di sicurezza dell’Arma, a disposizione  della competente Autorità Giudiziaria.