Tempo di lettura: 2 minuti

NAPOLI – L’avvocato penalista Giuseppe Scarpa, consigliere uscente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli, guida il progetto politico-istituzionale dell’associazione Nuova Avvocatura Democratica, che si candida alle prossime elezioni per il rinnovo dei componenti del C.O.A. di Napoli.
“La nostra squadra è composta da 4 donne e 4 uomini, ne fanno parte insieme a me i colleghi Rosaria Elefante, Giuseppe Fera, Immacolata Ianniello, Giuseppe Landolfo, Rossella Rigitano, Edoardo Savarese e Nathalie Mensitieri. Il nostro scopo principale è quello di ridare autorevolezza e credibilità al Consiglio dell’Ordine, riacquistando attraverso le nostre proposte la possibilità di confrontarci in modo serio sia con la politica che con la magistratura, in favore di una giustizia che sia finalmente dalla parte dei cittadini. Per quel che attiene ai problemi più urgenti dell’avvocatura, riteniamo che si debba necessariamente tenere conto della sofferenza economica dei colleghi che in questi anni hanno subito una drammatica riduzione dei redditi ed un corrispondente aumento di costi e vessazioni. Vanno ampliate – sottolinea Scarpa – le competenze degli avvocati e ridotti i costi di gestione di una professione ormai prossima al collasso. In particolare è diventato assolutamente prioritario affrontare la questione previdenziale che inghiotte la categoria, giovani e non, nella spirale della Cassa Forense, ed al tempo stesso pensare e lavorare per un sistema-giustizia che sia – in termini di strutture e di servizi – articolato nell’interesse degli operatori del diritto e dei cittadini”.

Clicca qui per le parole del candidato Armando Rossi

Clicca qui per le dichiarazioni del candidato Roberto Fiore