Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – Primarie del Partito democratico, la corsa elettorale entra nel vivo. Saranno 569 i seggi allestiti in tutta la regione per le primarie che si svolgeranno domenica dalle 8 alle 20. Oltre 2.000 volontari, tra presidenti e scrutatori, saranno impegnati per garantire il regolare svolgimento della consultazione. Potranno votare per l’elezione del segretario e dell’assemblea nazionale e regionale del Partito democratico tutti i cittadini che dichiarino di riconoscersi nella proposta politica del PD e di sostenerlo alle prossime elezioni.

Per votare sarà necessario esibire il documento di riconoscimento e la tessera elettorale. I non iscritti al partito dovranno pagare un contributo simbolico di due euro, mentre gli iscritti non saranno tenuti a farlo. “Gli elettori – si legge nella nota diramata dal Pd Campania – riceveranno due schede, una per il congresso nazionale l’altra per il regionale, sulla quale troveranno i nomi dei tre candidati alla segreteria che hanno ottenuto più voti alla convenzioni. Votando il candidato segretario, si sceglierà anche la lista a lui collegata per eleggere i delegati che entreranno a far parte dell’assemblea nazionale e regionale. Per la segreteria nazionale si sfidano Roberto Giachetti, Maurizio Martina e Nicola Zingaretti; per il Regionale sono in campo Leo Annunziata, Umberto Del Basso De Caro e Armida Filippelli”.