Tempo di lettura: 2 minuti

Somma Vesuviana (Na) – “Oggi ho proseguito il percorso di visite nei plessi scolastici per incontrare studenti, docenti, personale scolastico. Ho ascoltato i ragazzi ed i bambini.

Anche oggi sono stati incontri emozionanti. La scuola Media Statale San Giovanni Bosco – Summa Villa, ospita al plesso centrale circa 700 alunni ed in tanti l’abbiamo frequentata. Io ad esempio ero alla sezione A. C’è tanto da fare e sento forte la responsabilità di un’azione di qualità. Questo edificio sarà al centro del prossimo progetto di edilizia scolastica da candidare ai fondi europei. Stiamo puntando sulle scuole con lavori per i quali impegneremo più di 10 MLN di euro.

E’ stata, per me, una grande emozione anche incontrare i bambini del Secondo Circolo Didattico. Finalmente c’è la scuola! La scuola non è mai andata via perché grazie al sacrificio dei dirigenti, dei docenti, degli operatori e con la collaborazione dei genitori, la didattica è andata avanti. Però la scuola è socializzazione, stare insieme, guardarsi negli occhi, conoscersi! Grande l’emozione nel vedere le Prime, grande la gioia di rivedere tutti i ragazzi e bambini insieme. Negli occhi dei docenti, degli insegnanti, delle dirigenti ho visto tanto amore per i loro alunni. La scuola è anche missione! Io ringrazio la Dirigente Scolastica della Scuola Media Statale San Giovanni Bosco – Summa Villa, Rosa Liguoro e la Dirigente Scolastica del Secondo Circolo Didattico, Antonella La Pietra”.

Lo ha affermato Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana, nel napoletano che accompagnato dagli Assessori all’Edilizia Scolastica, Salvatore Esposito e alla Pubblica Istruzione, Ciro Cimmino, ha visitato la Scuola Media Statale San Giovanni Bosco Summa Villa e la sede centrale del Secondo Circolo Didattico. Il tour nelle scuole proseguirà domani e continuerà nei prossimi giorni.