Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Gennaro Gattuso è un fiume in piena dopo il roboante successo sull‘Atalanta. Il suo pensiero è rivolto soprattutto alle parole spese nei confronti del suo Napoli dopo il mancato svolgimento della gara con la Juventus di due settimane fa: “Ho rosicato tanto, sono il più incazzato di tutti. Volevamo giocare, la Juventus è la squadra da battere ma è un cantiere aperto. Ce la saremmo giocata e volevamo partire tutti, anche la società era d’accordo”, ha dichiarato Ringhio nel post gara: “Sono arrabbiato con chi non ci ha fatto partire”. 

La prestazione con l’Atalanta gli tira su il morale, non di poco: “Non mi aspettavo una vittoria del genere perché so che squadra è l’Atalanta, noi l’abbiamo preparata bene mettendo in campo una grande mentalità. e grande determinazione. L’Atalanta è una di quelle squadre che può vincere il campionato, un’altra squadra ne avrebbe presi sei o sette. Se questo successo può essere la svolta nel campionato? È presto, combattiamo contro un virus con il quale non si può stare tranquilli, abbiamo due giocatori fuori e dobbiamo sperare che vada tutto bene”.

Qui le parole di Gasperini

Qui la partita

Qui l’approfondimento su Osimhen