- Pubblicità -
Tempo di lettura: 2 minuti

I fatti più importanti della giornata di ieri, mercoledì 6 dicembre 2023.

Avellino – E’ stata una festa di San Nicola di Bari particolarmente emozionante, quella vissuta dalla comunità di Capriglia Irpina che, come ogni 6 dicembre, si riunisce in preghiera per venerare il patrono San Nicola a cui è anche dedicata la Chiesa locale. La Celebrazione Eucaristica presieduta da Don Maurizio Patriciello. (LEGGI QUI)

Benevento – Si è svolta questa mattina presso il carcere di contrada Capodimonte l’udienza per la convalida della misura degli arresti e per l’interrogatorio di garanzia nei confronti di Antonio De Pasquale, 19 anni, di Benevento, accusato di tentato omicidio e porto di armi ed oggetti atti ad offendere. (LEGGI QUI)

Paolo Pagnozzi, 62 anni, di San Martino Valle Caudina ha deciso di rispondere stamattina all’interrogatorio di garanzia. L’indagato, difeso dagli avvocati Giuseppe Milazzo e Immacolata Romano, destinatario insieme ad altre 22 persone di un’associazione dedita al traffico di stupefacenti nella Valle Caudina, ha voluto chiarire sin da subito la sua estraneità ai fatti al Gip di Benevento Vincenzo Landolfi, il quale l’ha interrogato su rogatoria del Gip partenopeo Anna Imparato. (LEGGI QUI)

Caserta – “I dati contenuti nel report dell’Agenas sono delle grandi palle se non si parte dal presupposto degli strumenti, ovvero del personale e delle risorse economiche, con cui la Regione governa la sanità. La Campania ha il livello più basso di personale e di risorse finanziarie trasferite dal fondo sanitario nazionale”. Così il governatore Vincenzo De Luca, intervenuto a Castel Volturno (Caserta) al Pineta Grande Hospital. (LEGGI QUI)

Napoli – Si rinnova l’intesa tra il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri e la Presidenza dell’Associazione Soroptimist International Italia, nell’ambito di un Protocollo nazionale sottoscritto il 22 novembre 2019. (LEGGI QUI)

Salerno“Ci impegneremo nelle prossime ore per andarla a trovare, farle un po’ di compagnia, ascoltare la sua storia e portarle un piccolo dono”. I consiglieri comunali del PSI a Salerno, Antonia Willburger, Filomeno Di Popolo e  Rino Avella si impegnano a portare il proprio aiuto alla donna, 91enne, residente in via Dogana Vecchia, che questa mattina, forse colta dal panico, si è affacciata alla finestra della sua abitazione per chiedere aiuto. (LEGGI QUI)