fbpx

Rugby: in Campania il Tour Loto della prevenzione femminile (VIDEO)

lettura in 7 min

Napoli – Arriva in CampaniaDonne d’azione”, il tour organizzato dalla Federazione Italiana Rugby e da LOTO Onlus, associazione per la lotta al tumore ovarico. Due serate informative dedicate alle donne che si terranno a Boscotrecase domani mercoledì 14 marzo, ed a Napoli giovedì 15.

L’iniziativa, partita nell’aprile 2016, coinvolge in via diretta le formazioni che prendono parte al campionato di Serie A Femminile: gli incontri di sensibilizzazione si tengono infatti nelle città dove sono radicati i numerosi club di categoria in modo da coprire in maniera capillare tutto il territorio del movimento ovale in rosa. LOTO è al fianco della Nazionale Femminile da anni in qualità di partner etico e le atlete azzurre ne sono le testimonial: “Questa iniziativa s’inquadra nel protocollo di intesa firmato tra le parti, che prevede per l’appunto una visita informativa presso le squadre che partecipano al Campionato a XV Femminile, presenza con banchetto presso le sedi del 6 Nazioni Femminile ed altro” – commenta Maria Cristina Tonna, Responsabile del Settore Femminile della F.I.R. – “Spesso si ha paura anche solo di sentir parlare delle malattie, se riusciremo a fare squadra così come in campo, sono certa che tutto farà meno paura. Non intendiamo coinvolgere soltanto le atlete, ma tutta la comunità che gravita intorno ai Club: dalle mamme dei piccoli rugbisti, alle mogli dei giocatori fino alle donne che vorranno partecipare agli incontri ed entrare in contatto con il personale Loto presente a Boscotrecase e Napoli”.

Il Presidente del Comitato Regionale Campano F.I.R. ha accettato con estremo interesse l’invito dell’Amatori Torre del Greco e dell’Old Napoli, le due Società che hanno organizzato i rispettivi approfondimenti in regione: “È molto bello che le atlete della Nazionale Femminile siano le testimonial della campagna LOTO” – commenta Senatore – “Così come ci mettono la faccia quando scendono in campo, anche per questa battaglia sono le prime a darsi da fare. Sensibilizzare é un atto doveroso da compiere per contribuire a prevenire e sconfiggere questa patologia silenziosa e siamo felici che grazie ai Club campani l’iniziativa è arrivata anche nelle nostre città”.
Il tumore ovarico viene definito il “killer silenzioso” in quanto i primi sintomi si avvertono quando la patologia è già in uno stato avanzato, per questo la sensibilizzazione delle donne e la diffusione di più informazioni possibili è l’obiettivo fondante di questa due giorni campana di Loto.

Si parte domani alle ore 18:30 dall’Aula Consiliare del Comune di Boscotrecase, dove interverranno il Sindaco Pietro Carotenuto, l’Assessore alle Pari Opportunità, il Consigliere Federale ed Ambassador Loto Erika Morri, il Ginecoloco Dott. Franco Matrone, il Capitano dell’Amatori Torre del Greco femminile Marianna De Dilectis ed il Presidente del Club torrese.
La nostra Società da anni è impegnata nel sociale e ci fa molto piacere organizzare quest’incontro per Loto” – dichiara Pasquale De Dilectis, primo dirigente dell’Amatori – “Abbiamo voluto dare un taglio istituzionale all’evento per ampliare ancor di più la platea interessata e dare la possibilità a tutta la cittadinanza di prendere parte a questo importante momento informativo. Il rugby per noi non è solo sport ma è anche vicinanza ai problemi sociali e di salute”.
Sulla medesima linea d’onda il capitano delle “Leonesse” di Torre del Greco: “Non è la prima volta che come atlete partecipiamo ad iniziative sociali. Il nostro sport fatto è fatto di sacrificio e sostegno ed ha la stessa mission delle associazioni come Loto che lavorano ogni giorno per aiutare le persone che necessitano di assistenza”.

Il tour si sposta poi giovedì pomeriggio alle 17:30 presso l’Edison Villaggio del Rugby di Napoli, con le ragazze dell’Old Napoli Rugby che faranno gli onori di casa. Bisseranno la presenza il Presidente del Comitato Campano e la Consigliera F.I.R. Morri, che introdurranno i lavori presieduti dalla Dott.ssa Jole Ventriglia dell’Istituto Nazionale Tumori “G. Pascale” di Napoli. Interverranno anche il Presidente dell’Amatori Napoli Rugby Diego D’Orazio ed il capitano della seniores femminile dell’Old Napoli Cristina Morra.
L’Amatori Napoli Rugby è da sempre vicina al mondo femminile e sportivamente è attiva in tutte le categorie, grazie anche alla formazione di una squadra di Old ‘ladies’ che da quest’anno è andata a completare la nostra rosa di formazioni del gentil sesso” – commenta il Presidente D’Orazio – “Per come intendiamo noi il rugby non è solo il conseguire di risultati sportivi, bensì creare una seconda famiglia che stia al fianco e dia sostegno sempre ad ogni singolo componente del Club”. Con orgoglio il Capitano dell’Old Napoli ha annunciato la propria presenza dichiarando: “L’informazione e la prevenzione devono occupare un posto fondamentale nella vita di una donna, ed è per questo che sono contenta che la Società di cui faccio parte organizzi un evento mirato alla salvaguardia della nostra salute”.

Commenti

DISQUS: