Tempo di lettura: 2 minuti

Salerno – Nuove, interessanti, opportunità – nel capoluogo ed in provincia – in tema di multiculturalità, inclusione, disabilità, bullismo, cyber bullismo e cooperazione.

Vincenzo Siano con Sergio Mattarella

La Onmic Formazione Srl di Salerno annuncia l’approvazione del progetto ‘Pari inter pares: dignità sociale e uguaglianza’ da parte dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche della Famiglia.

Si legge: “L’iniziativa formativa è finalizzata al contrasto della povertà educativa e per il sostegno delle opportunità culturali e educative a beneficio dei minorenni. Essa si prefigge di educare insieme per favorire nei beneficiari (giovani, adolescenti e famiglie) un processo di crescita, basato sull’incremento della stima di sé, dell’autoefficacia e dell’autodeterminazione per far emergere risorse latenti e portare l’individuo ad appropriarsi consapevolmente del suo potenziale”.

Onmic Formazione Srl è soggetto capofila. Suoi partner sono: Istituto Comprensivo di San Cipriano Picentino; Istituto di Istruzione Superiore ‘Galileo’ di Salerno; Parrocchia ‘SS Giorgio e Nicola’ di Postiglione; Caritas Diocesana di Teggiano-Policastro; CSR – Centro Studi e Ricerche per il Mezzogiorno

Il progetto, le attività promosse, le aree di intervento, le ricadute sul territorio salernitano e le modalità di adesione saranno illustrati nel corso della conferenza stampa prevista alle ore 10.30 di venerdì 10 settembre presso la sede Onmic di via Adriano Aurofino 25, Salerno (Torrione).  

Con il presidente Onmic Vincenzo Siano saranno presenti alla conferenza stampa i Dirigenti scolastici, don Flavio Manzo per la Caritas Diocesana, don Martino De Pasquale Parroco di Postiglione.

È stata invitata S.E. mons. Andrea Bellandi, Arcivescovo.