Dramma a Santa Maria di Castellabate: ritrovato cadavere sulla spiaggia

Addio al giovane Domenico Di Sessa, molto conosciuto in zona

Tempo di lettura: 1 minuto

Castellabate (Sa) – Il cadavere del 38enne Domenico Di Sessa è stato rinvenuto all’alba sulla spiaggia di Santa Maria di Castellabate. A dare l’allarme due passanti che hanno visto il corpo galleggiare nei pressi della riva. Immediatamente è scattata la macchina dei soccorsi con l’arrivo degli uomini della Guardia Costiera di Agropoli e dell’ufficio circondariale di Santa Maria di Castellabate. La notizia è diffusa dal sito infocilento.it di Sergio Pinto: “Presenti anche i sanitari del 118. Il 38enne è del posto, titolare di una struttura ricettiva di Santa Maria di Castellabate, in località Pozzillo. Non si esclude che sia caduto in acqua in seguito ad un malore e sia morto annegato. Sul posto il medico legale che dovrà eseguire l’esame esterno del corpo ed eventualmente l’autopsia, su disposizione del magistrato. Domenico Di Sessa era una persona molto conosciuta sul territorio. La notizia della sua morte si è diffusa velocemente a Castellabate, una città che il mese scorso aveva subito un altro lutto per la morte di Giovanni Comunale, deceduto per un malore sul litorale di località Lago alla vigilia di Ferragosto”