Tempo di lettura: < 1 minuto

Cava de’ Tirreni (Sa) – Una scena straziante si è palesata agli occhi dei soccorritori e del magistrato che, dopo il (lungo) tempo necessario ai vigili del fuoco per spezzettare il grosso albero caduto, hanno potuto identificare l’uomo sepolto da tronco e rami. Corpo e testa erano feriti profondamente. L’umo è stato identificato per G.M., 61 anni, noto oculista di Cava de’ Tirreni, città nella quale risiedeva con la moglie seppure fosse nato in provincia di Napoli, a Torre Annunziata. Alle ore 11 la salma non risultava liberata dal magistrato. La polizia scientifica sta eseguendo tutti i rilievi necessari alle indagini. E’ probabile che, di prassi, si cercherà di comprendere lo stato di ‘salute’ dell’albero. La causa dell’abbattimento dell’albero e, quindi, della tragedia è da ricercare nella eccezionale impetuosità del vento.