Giallo Vassallo, ricerche finite: il cadavere del 71enne scoperto nel Vesuviano

Tempo di lettura: 1 minuto

Ottaviano (Na) – Speranze finite, per Luigi Vassallo non c’è più nulla da fare. Il 71enne di Ottaviano è stato trovato ieri sera privo di vita tra le campagne di Terzigno. I familiari dell’uomo non avevano più sue notizie dalla mattina del 5 maggio scorso, quando era uscito di casa per andare a pranzo a casa della sorella a Pompei. Ma nella città degli Scavi l’anziano non è mai arrivato. Resta adesso da capirne il perché.

In questi dieci giorni di ricerche serratissime i parenti di Ottaviano hanno lanciato molteplici appelli sia sui social network che tramite la trasmissione Rai “Chi l’ha chisto?”, ma le ricerche non hanno purtroppo dato alcun esito. Poi, nella prima serata di ieri, è arrivato il drammatico epilogo. Il cadavere del 71enne è stato infatti ritrovato dai carabinieri alle porte di Terzigno: si trovava all’interno della propria automobile. Ancora incerta la dinamica dei fatti, ma stando ad alcune indiscrezioni sul corpo di Ottaviano sarebbero presenti alcuni segni compatibili con una violenza. Per questo motivo gli investigatori tendono al momento a non escludere che l’uomo possa essere stato vittima di omicidio. Dopo dieci giorni il giallo finisce così per infittirsi ulteriormente.