L’eroe di Hugo Pratt sbarca a Napoli: al Mann la mostra “Corto Maltese. Un viaggio straordinario”

Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – Un affascinante e misterioso marinaio sta per approdare a Napoli: si svolgerà al MANN, dal 25 aprile al 9 settembre 2019, la grande mostra dedicata al maestro del fumetto mondiale Hugo Pratt (1927 – 1995). Intitolata Corto Maltese. Un viaggio straordinario, l’esposizione è organizzata da COMICON in sinergia con Patrizia Zanotti di CONG ed è inserita nell’ambito del progetto OBVIA (Out Of Boundaries Viral Art Dissemination) dell’Università di Napoli Federico II per il MANN.

Patrocinata dal Comune di Napoli e realizzata in collaborazione con Rizzoli Lizard, la mostra raccoglie circa 100 pezzi tra tavole, schizzi, fotografie ed ingrandimenti e si presenta come un suggestivo e ricco percorso nel mondo di un personaggio solitario, ramingo, condottiero e marinaio al tempo stesso, imprevedibile e arguto nelle sue battute. L’esposizione rientra nel più ampio framework di cooperazione tra MANN e COMICON, con l’obiettivo di stabilire un’interazione e un dialogo tra l’archeologia e nuove forme artistiche, capaci di intercettare le passioni ed i gusti dei più giovani.

Aspettando Thalassa non potevamo trovare miglior compagnia di Corto Maltese!  Si rinnova con una originale mostra dedicata al personaggio cult di Hugo Pratt, pensata  per il MANN e per Napoli, la stimolante collaborazione tra il Museo e COMICON, nel solco del progetto Obvia, ovvero della contaminazione tra arti e linguaggi, tra antico e contemporaneo.   L’esposizione, la prima così completa che la città dedica a uno dei più grandi fumettisti mondiali e alla sua graphic novel dallo spessore letterario, fa parte di un percorso di eventi, tra il Mann e i Campi Flegrei, verso  «Thalassa. Mare, mito, storia ed archeologia» . Dal 25 settembre 2019 al marzo 2020 nel salone della Meridiana saranno allestite le meraviglie dell’archeologia subacquea del Mediterraneo conservate nei più importanti musei del mondo, in  otto sezioni: Il sacro, il mito, la guerra, il commercio, l’esplorazione e navigazione, la vita di bordo, l’otium, le risorse. ‘Un viaggio straordinario’ sta per iniziare!” – dichiara il Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Paolo Giulierini.