Napoli, Meret racconta il suo incubo: “Sono stati cinque mesi duri”

Napoli, Meret racconta il suo incubo: “Sono stati cinque mesi duri”

Tempo di lettura: 1 minuto

Napoli – Alex Meret, portiere del Napoli, ha parlato in zona mista dopo il match contro il Frosinone vinto dagli azzurri per 4-0. Una gara importante per il giovane portiere italiano, dopo l’infortunio alla spalla, che ha commentato così la sfida: “È stata una bellissima giornata, con una grandissima emozione e sono molto contento sia per me che per la squadra. Ora penso solo a lavorare perstare bene e per farmi trovare pronto. Sono stati cinque mesi duri, non giocare è sempre difficile e voglio ringraziare lamia famiglia e la mia ragazza. Siamo un bel gruppo e potremo toglierci tante soddisfazioni. Speravo in un esordio del genere, non abbiamo rischiato nulla e non abbiamo preso gol. Adesso devo pensare solo a stare bene. Il rapporto con Karnezis e Ospina è veramente buono, c’è chiaramente concorrenza ma fa bene a tutti”.


Scarica la nostra App
Disponibile su Google Play




Commenti