Rifiuti ed erbacce al Paladua: li rimuovono gli esponenti della Pallamano Benevento

Rifiuti ed erbacce al Paladua: li rimuovono gli esponenti della Pallamano Benevento

lettura in 2 min

Benevento – L’esordio casalingo è previsto per  il prossimo 10 novembre, dunque tra esattamente tre mesi, ma la Pallamano Benevento non vuole lasciare nulla al caso. I dirigenti e gli atleti della squadra giallorossa, iscritta al torneo di serie A2, si sono rimboccati le maniche e hanno avviato la pulizia del Paladua, teatro delle gare interne del team con a capo il presidente Carlo La Peccerella. Nonostante le temperature tropicali, le erbacce e i rifiuti presenti nelle vie di accesso alla struttura sono stati rimossi con pazienza utilizzando gli strumenti del mestiere. Un gesto che testimonia ancora una volta il legame tra i vari componenti di una società che nell’ultimo mese si è tolta anche la grande soddisfazione di primeggiare ai campionati nazionali under 13 di Misano Adriatico ottenendo il titolo tricolore.

Il gesto non rappresenta certo una novità per il sodalizio del Rione Ferrovia; molti ricorderanno come gli esponenti della Pallamano Benevento anche durante l’alluvione dell’ottobre 2015 si prodigarono nell’estenuante opera di pulizia del Paladua dimostrando grande abnegazione, unione e sacrificio al di fuori del campo per salvaguardare e dare nuova vita alla loro casa.

La società ha inoltre comunicato che la preparazione atletica agli ordini di mister Munoz partirà il prossimo 20 agosto. I giallorossi esordiranno in campionato il prossimo 6 ottobre con la trasferta di Alcamo, poi riposeranno e giocheranno successivamente di nuovo in trasferta a Mascalucia affrontando due trasferte siciliane nel giro di due settimane (qui il calendario). Poi sarà il turno della “prima” al Paladua, un appuntamento a cui si vogliono presentare con il miglior biglietto da visita possibile.  


Commenti